Indietro

Come essiccare i fiori in 4 semplici passaggi

Fai durare più a lungo i tuoi fiori con questa tecnica semplicissima

I fiori freschi sono una bella aggiunta a qualsiasi interno, ma non durano a lungo ( leggi come far durare a lungo un mazzo di fiori). Tuttavia, una volta che impari come essiccare i fiori, puoi farli durare molto più a lungo e risparmiare denaro che avresti usato per un nuovo bouquet fresco.

Mazzo di fiori secchi
Mazzo di fiori secchi

Essiccare i fiori, un metodo facile per donare vita “eterna” ai tuoi fiori

Essiccare i fiori è un progetto artigianale davvero pratico (e facile) da affrontare. È un ottimo modo per preservare un bouquet che ha un valore sentimentale o un significato particolare per te, come un mazzo di auguri o un bouquet di nozze o un regalo per la festa della mamma: una composizione di fiori secchi è un bel ricordo e un modo per mantenere vivo un ricordo .

I fiori secchi sono un’ottima aggiunta alla casa poiché sono belli e durano a lungo.

Quando parliamo con i nostri clienti appena sposi, scopriamo che pressare e asciugare il loro bouquet per conservarlo come ricordo a volte è più importante che salvare il loro vestito. I fiori che hanno scelto, una volta essiccati, durano per sempre per poi essere tramandati.

Mazzo fiori secchi
Mazzo fiori secchi

In alternativa, potresti creare un bouquet di fiori secchi con i fiori che hai coltivato nel tuo giardino, come la lavanda profumata, oppure potresti acquistare fiori appositamente per creare una composizione di fiori secchi per una splendida decorazione.


Come asciugare i fiori all’aria aperta

Quando si tratta di essiccare i fiori ci sono alcuni metodi, tra cui metterli nel microonde o nel forno. Puoi anche usare una pressa per fiori, che crea bellissimi fiori secchi per progetti artigianali. Ma il modo più semplice per essiccare i fiori è semplicemente appenderli in una stanza fresca e buia, come la soffitta o un armadio.

fiori secchi a testa in giù
Fiori essiccati all’aria aperta

I fiori possono essere conservati appendendoli a testa in giù in un luogo buio e asciutto per alcune settimane. Basta legare insieme i fiori con lo spago e attaccarli a una gruccia o a un palo per alcune settimane e lasciare che il tempo faccia il resto.

L’essiccazione all’aria funziona meglio per i bouquet e per i fiori robusti come le rose o le varietà piccole e durevoli come la lavanda.

I fiori appena spuntati o che stanno per sbocciare sono ideali per l’essiccazione all’aria.

Alcuni semplici passaggi per essiccare i tuoi fiori sono:

1. Rimuovere il fogliame in eccesso da sotto i capolini poiché si indeboliscono quando sono secchi. Taglia gli steli alla lunghezza desiderata, ma non più corti di 15 cm.

2. Dividi i fiori in mazzi più piccoli dello stesso tipo e cerca di non avere più di sei o sette fiori in ciascuno.

3. Usa lo spago per appendere i fiori a testa in giù – attaccali a un gancio, a un palo o a delle grucce – e lasciali asciugare per circa tre settimane. Controllali regolarmente dopo la prima settimana. I petali frusceranno e diventeranno rigidi quando saranno pronti.

4. Spruzza la lacca sui fiori una volta che sono asciutti e tolti dalle grucce, questo aiuterà a proteggerli.


I migliori consigli per essiccare i fiori

Il consiglio degli esperti suggerisce di pensare a quanto segue prima di essiccare i fiori.

1. Evitare di lasciare i fiori ad asciugare alla luce diretta del sole: ciò farà sbiadire il colore.

2. Tieni presente che i fiori con un elevato contenuto di acqua, come i gigli, non sono adatti all’essiccazione.

3. I colori diversi dei fiori possono asciugarsi in modo diverso. Ad esempio, l’arancione e il giallo mantengono la migliore vivacità, mentre il blu e il viola possono diventare più scuri.

4. I fiori in piena fioritura hanno maggiori probabilità di perdere i petali durante l’essiccazione, quindi inizia il processo il prima possibile.

Cartelle per pressare i fiori

Se preferisci, puoi acquistare un kit artigianale per essiccare i fiori: sul mercato sono disponibili numerosi kit per la stampa dei fiori.

Come esporre i fiori secchi

I fiori secchi stanno diventando sempre più popolari: possono sembrare meravigliosamente delicati, ma allo stesso tempo apportano grande drammaticità e profondità di colore ad una composizione. E, come abbiamo già sottolineato, potrai goderteli molto più a lungo di un mazzo fresco.

Dove esporre i propri fiori

Anche se avranno un aspetto meraviglioso in un vaso o in una brocca, ci sono molti altri modi per esporre i fiori secchi, tra cui creare una ghirlanda, decorare uno specchio o una cornice e appoggiarli in un cestino intrecciato per un tocco più rustico.

I fiori secchi non hanno bisogno di troppe storie per sembrare favolosi. Basta avvolgerli con lo spago e appoggiarli su un bancone per l’impatto o appenderli a un gancio sul muro.

Come mantenere al meglio i fiori secchi

Per mantenere i fiori secchi al meglio, non esporli mai alla luce solare secca o vicino a una fonte di calore. È inoltre necessario tenerli lontani dall’umidità. Non solo non hanno bisogno di essere annaffiate, ma è meglio non tenerle in un luogo umido.

Tieni presente che i fiori secchi sono fragili, quindi se hanno bisogno di essere spolverati, sii gentile e usa qualcosa che non causi danni, come un piumino.

logo efiori
Vendita e consegna fiori online