Fiori Festa Della Donna

Visualizzazione di 3 risultati

Fiori Festa della Donna

Fiori Festa della Donna: ricordi Marilyn Monroe? Ammoniva: «Non piangere per un uomo, ti si sbava il trucco… Il mio mascara vale più di uno stupido maschio»! Uomini, rifatevi! Ma non donando mascara. Diamanti? Tanto “cari” per lei: in ogni senso… Migliori idee regalo? Amore! Dillo con un bouquet di fiori per la Festa della Donna.

Perché si festeggia la Festa della Donna?

«Le donne bussano per ore alla mia porta. Ma io non le lascio mica uscire!»… Così Groucho Marx. In realtà, ci sarebbe poco da festeggiare. La Giornata internazionale della donna? Dolceamara. Legata a quella del 25 novembre, contro la violenza sulle donne, simboleggia le loro conquiste, ma anche le discriminazioni subite.

A quale evento è legata la Festa della Donna?

Ops, dimenticavamo! Si festeggia l’8 marzo. Perché? Quel giorno, nel 1908, un incendio nella fabbrica Cottons, New York, uccise 129 operaie. Tuttavia, il vero “evento origine” sarebbe un altro incendio, nella stessa città. Però il 25 marzo 1911: 146 vittime, molte le donne.

Da quando si festeggia la Festa della Donna?

 

  • Dal 1909 negli USA.
  • A partire dal 1911 in alcuni Paesi europei.
  • In Italia dal 1922. Solo nel 1946 s’iniziò con regali di fiori per la Festa della Donna. In specie, mimosa! Un fiore poco costoso, data la genesi della ricorrenza.

Come si celebra il giorno della donna?

Basta tristezze: oggi si fa soprattutto festa! Cosa regalare? Ottimo l’invio fiori. La consegna di fiori a casa fa sentire speciale. Infatti, mandare fiori a domicilio sorprende! Ottima la consegna di mimosa a domicilio. Ma non di sola mimosa vive la donna… Molti i fiori per la Festa della Donna. Quali? Vediamoli insieme.

Altri fiori per la Festa della Donna

 

  • Margherite e rose bianche. Giuste per donne delicate.
  • Alessandrino. «M’ama, non m’ama?», si chiede la partner. Falle sfogliare margherite arancioni. Dille «Ti amo» con energia! Inoltre, garofani: in Giappone, un portafortuna!
  • Brezza Briantea. Garofani variegati: rafforzano il messaggio!