Indietro

Perchè le rose hanno le spine?

Se ti sei mai punto un dito mentre facevi giardinaggio, probabilmente ti sarai chiesto perché le rose hanno le spine.

spine di rose
Spine di rose

Una forma popolare di valutazione per una situazione nella vita è chiamata l’esercizio “rosa, germoglio e spina”. Il processo di pensiero etichetta un momento saliente positivo come una “rosa”, un “bocciolo” come un’opportunità e una “spina” come un ostacolo da superare. Chiaramente, le spine hanno una connotazione negativa.

Probabilmente ti sei chiesto che funzione hanno e come fare per evitarle.

Ma nel giardino, le spine delle rose hanno uno scopo benefico: aiutano a garantire il successo del cespuglio. Le rose sono l’ispirazione per poesie, canzoni e storie, grazie alla loro presenza di petali e al profumo inebriante. Sono anche simbolici e utilizzati in emblemi, bandiere, distintivi, stemmi e hanno un significato speciale per il colore. Gli esperti di giardinaggio stimano che oggi esistano migliaia di tipi di rose. Quindi forse è ora di apprezzare un po’ di più le spine delle rose.


Perché le rose hanno le spine?

Le piante hanno spine affilate e appuntite per scoraggiare gli erbivori, gli animali che mangiano le piante. La funzione predominante delle spine è quella di proteggere il cespuglio di rose e contribuire a garantirne la sopravvivenza. Gli scienziati spiegano che le rose hanno le spine come difesa naturale. Le spine proteggono le foglie e i fiori dall’essere mangiati dagli animali attratti dal loro profumo e sapore invitanti.

Difesa fisica

Questo tipo di difesa è conosciuta come difesa fisica perché la pianta si difende fisicamente dai danni. Animali curiosi come cervi e conigli vengono colpiti in modo sgradevole e imparano a stare alla larga. Spesso si curvano verso il basso per impedire agli animali di arrampicarsi e mangiare la rosa. Talvolta anche gli esseri umani sono colpevoli di aver causato danni alle rose.

Le rose hanno bisogno del pieno sole o dell’ombra per crescere al meglio? e cosa succede se le spine vengono rimosse dalle rose?

Non essere così frettoloso nel toglierle dal tuo mazzo di rose a San Valentino. I mazzi di rose con le spine ancora intatte dureranno più a lungo in un vaso rispetto a quelle a cui sono state rimosse le spine. L’acqua in un vaso di rose senza spine inizierà ad intorbidirsi più velocemente a causa delle ferite praticate sul gambo. I tagli possono portare alla contaminazione dell’acqua e al deterioramento del gambo stesso.

Tutte le rose hanno spine?

I giardinieri e gli amanti dei fiori sanno che molte varietà di rose devono essere maneggiate con attenzione. Ma non tutte le rose hanno le spine. Alcune varietà hanno pochissime spine e alcune possono essere classificate come completamente prive di spine. Una rosa senza spine è una buona scelta da piantare lungo i vialetti dove le persone passano nelle vicinanze o in giardini e aree del patio dove i bambini piccoli e gli animali domestici saranno attivi. Inoltre rendono la potatura più facile e meno dolorosa.

Cosa sono i cinorrodi?

Cinorroidi di rosa
Cinorroidi di rosa

I cinorrodi sono i frutti, o baccelli, della pianta della rosa. Possono apparire di colore rosso cremisi, arancione, viola scuro o nero. Hanno le dimensioni di una perla e maturano a fine estate o in autunno.

La rimozione dei fiori appassiti incoraggerà una fioritura più attiva . Se smetti di potare, il tuo cespuglio, quest’ultimo concentrerà naturalmente la sua energia sulla produzione di baccelli. Tutte le rose produrranno fianchi alla fine dell’estate e nella stagione autunnale. Se le piante vengono lasciate sole, dovresti trovare un’abbondanza di cinorrodi che emergono sui tuoi cespugli.

Leggi anche “Il significato delle rose rosse