Indietro

Perché in Italia la Mimosa viene regalata nel giorno della Festa della Donna?

In Italia siamo soliti regalare alle donne un bouquet giallo pieno di mimosa!

Perché si regala la mimosa? ll rametto di mimosa venne associato all’8 marzo a partire dal 1946 dopo che la parlamentare Teresa Mattei lo offrì alle donne in occasione della Giornata Internazionale della Donna.

Perchè si regala un Rametto di Mimosa
Rametto di Mimosa

La mimosa fiorisce proprio poco prima dell’8 Marzo – Giorno della festa della donna

La mimosa fiorisce proprio nel momento giusto per la Festa della Donna ed ecco perche si regala la mimosa in questo periodo. I suoi rami fioriscono a fine inverno e con il loro colore giallo paglierino smorzano istantaneamente il grigiore della stagione fredda, portando l’allegria della primavera in arrivo. Può piacerti o meno il profumo intenso dei suoi fiori sbocciati, ma sicuramente ti aiutano a ricordare l’imminente arrivo della primavera!

Albero di mimosa in fioritura
Albero di mimosa in fioritura

Originario dell’Australia

La Mimosa è una pianta appartenente alla famiglia delle Mimosaceae, importata in Europa agli inizi dell’Ottocento: originaria dell’Australia, trovò condizioni ideali soprattutto nella “Riviera dei Fiori“, a Sanremo, dove trovò il clima ideale per crescere e svilupparsi. Le piante di mimosa crescono su grandi arbusti o piccoli alberi, in terreni aperti e in un clima mite. È una pianta sempreverde con foglie composte o intere di colore grigio-verde. Le piante crescono velocemente (da 50 cm a 1 metro all’anno) e dopo soli due anni iniziano a dare i primi fiori. Quando raggiunge i cinque anni di età entra in piena fioritura. Le piante di mimosa richiedono un’esposizione diretta al sole e un terreno da neutro a leggermente acido. La resistenza della pianta dipende dall’età dell’albero e dalla sua esposizione (al vento e al sole). Le piante di mimosa sono naturalmente resistenti alla siccità e non tollerano gli eccessi d’acqua, cominciano a soffrire già a partire dai -5° e possono anche morire se la temperatura rimane a -10° per diversi giorni.

Perchè si regala la mimosa?

Perchè si regala la mimosa per l’8 Marzo alla festa della donna?

La mimosa sta fiorendo adesso e la mimosa è proprio la specie specifica necessaria per l’8 marzo e questo è uno dei motivi per cui è stata “scelta” come fiore simbolo della festa della Donna, per opportunità insomma. La fioritura è però condizionata dalle condizioni atmosferiche, che possono anticipare e posticipare la fioritura. Ogni anno la raccolta delle mimose per la vendita durante la Festa della Donna è sempre un’incognita. Inoltre diventa difficile reperire le mimose perché è un lavoro duro e molti collezionisti anziani non vengono sostituiti dalle nuove generazioni. E’ questo è uno dei tanti fatori che determinano un’oscillazione prezzo davvero notevole. In generale un semplice rametto di momsa può costare intorno ai 5 euro, mentre in composizioni più elaborate e abbianta ad altri fiori prestigiosi può tranquillamente superare i 250 euro.


I fiorellini di mimosa sono molto profumati e simili a piccole palline

Il fiore della mimosa ricorda una palla, è piuttosto delicato e soffre particolarmente il vento e la pioggia. Una volta raccolto deve bere acqua affinché possa gonfiarsi. I coltivatori conferiscono la mimosa a cooperative e grossisti che la confezionano in mazzi da mezzo chilo, la mettono in celle frigorifere a zero gradi e la ripongono in cassette che solitamente contengono sei mazzi, per un totale di tre chilogrammi a cassetta. Ora il mistero è svelato e sai perchè si regala la mimosa l’8 Marzo.

Leggi anche:

Giornata internazionale della Donna

8 idee per rendere speciale la festa della donna

logo efiori
Vendita e consegna fiori online